lunedì 2 febbraio 2009

Global che...?!


Continua la mia personale campagna contro la moda della deficienza globale, contro la nuova religione dell'era moderna, contro le profezie catastrofiste degli scienziati globali.
A Londra erano almeno 18 anni che non nevicava in questo modo, dicono gli esperti.
Pochi giorni fa - proprio mentre il presidente Obama firmava due decreti contro le emissioni dei gas (che creano il surriscaldamento terrestre) - negli Emirati Arabi uniti si materializzò un fatto strano: tantissimi fiocchi bianchi che scendevano dal cielo e tanto tanto freddo. Non bastasse da sola la bizzarra coincidenza, qualcuno ha voluto anche sottolineare l'eccezionalità dell'evento: talmente raro che nel dialetto locale ancora non esisteva la parola "neve". Ma precisamente cosa intendono questi dottoroni di scienza con il termine "surriscaldamento globale"? Mica che la temperatura terrestre sta aumentando vero? Sarebbe, evidentemente, una boiata pazzesca.

3 commenti:

freemind ha detto...

che la temperatura della terra aumenti con il passare degli anni è fuori discussione. non è in discussione il fatto che aumenta la temperatura, ma che sia colpa dell'uomo. questo è il succo del global warming.

|FF| ha detto...

Si è vero il Global warmingin in sostanza è quello che dici tu: i gas serra prodotti dall'uomo sarebbero la prima causa del riscaldamento globale che aumenta e aumenterà sempre più "velocemente" se non prenderemo provvedimenti drastici. Ma NON è assolutamente fuori discussione che la temperatura aumenti: ci sono studi che dimostrano al contrario come negli ultimi dieci anni sia invece diminuita. Altri che mostrano come in tutto il secolo sia diminuita dello 0,7%. Ma questo non è detto che sia il trend diefinitivo. Anzi c'è addirittura chi prospetta una nuova era glaciale ecc... C'è molto da studiare. E tanto ancora da capire. Le profezie catastrofiste spacciate per verità assolute sono a mio avviso cestinabili. A maggior ragione se fuori nevica e fa freddo.

|FF| ha detto...

i'm sorry:"...altri che mostrano come in tutto il secolo sia AUMENTATA dello 0,7%..."